autorizzazioni

Il regolamento CE 333/2011 del 31.03.2011, costituito da 7 articoli e 3 allegati, si occupa di rottami di ferro, acciaio, alluminio e rottami di leghe di alluminio, disciplinando come questi cessino di essere considerati rifiuti. Per perdere la qualifica di rifiuti, il regolamento prevede che i rottami dovranno avere terminato qualsiasi trattamento (taglio, frantumazione, lavaggio e disinquinamento) necessario alla loro preparazione per l'utilizzo finale presso gli impianti dedicati per l'acciaio e l'alluminio, come acciaierie, fonderie e raffinerie di alluminio.

L'obbligo di adozione da parte delle imprese di trattamento di un peculiare Sistema di Gestione della Qualità (art. 6) risponde alla necessità di dimostrare il rispetto degli specifici standard tecnici di processo dei rottami. Tale Sistema di Gestione della Qualità è soggetto ad accertamento triennale da parte di un organismo esterno accreditato dall'UE e prevede:

  • controllo preventivo dei rifiuti;
  • monitoraggio del trattamento e della qualità dei rottami;
  • revisione e miglioramento del sistema di qualità;
  • formazione del personale addetto al trattamento;
  • verifica dell'adozione di analogo sistema di gestione di qualità da parte dei propri fornitori di rottami.

scarica i documenti pdf

Al produttore o all’importatore di rottami è richiesto inoltre di redarre una Dichiarazione di conformità , (anche in formato elettronico, cfr. art. 5) per ogni partita di rottami, con l'identificazione dei rottami trattati, l’indicazione del rispetto dei requisiti tecnici di processo, e l'applicazione del sistema di gestione della qualità. Una copia della dichiarazione va trasmessa al detentore successivo della partita di rottami.

La Dichiarazione di Conformità è il documento che attesta che i rottami, per la prima volta, cessano di essere rifiuti.

Il nostro impianto è autorizzato allo stoccaggio: autorizzazione N.5556/EC/2012 del 28/11/12.
Siamo inoltre iscritti all'Albo Nazionale Gestori Ambientali per :
- raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi: VE00422 del 01/07/16
- raccolta e trasporto di rifiuti urbani: VE00422 del 16/02/16
In questa pagina trovate i documenti che certificano la qualità dei servizi di Fratelli Lucati srl. Potete liberamente scaricare e consultare i pdf.

 

Share by: